Guide

PULIZIA PRINT CORE ULTIMAKER 3 SERIES

Questa guida spiega le fasi per eseguire correttamente la pulizia del print core delle stampanti 3D Ultimaker 3 series.


ATTENZIONE:
QUESTA PROCEDURA E’ DELICATA. EVENTUALI DANNEGGIAMENTI ALLA MACCHINA SONO A CARICO DEL CLIENTE.

PRINT CORE

Il Print Core è il componente della Ultimaker 3 in grado di estrudere il filamento.

Esistono due tipi di print core:

  • AA per la stampa 3D del pezzo vero e proprio
  • BB per la stampa 3D dei supporti in materiale solubile (filamento PVA)

E’ possibile che l’ugello nel print core si ostruisca, perciò è necessario procedere con la pulizia.

MA-shop-print_core_AABB08

CONTROLLO DEL PRINT CORE


Se il filamento non fluisce correttamente nel print core per i primi 10 minuti dal lancio della stampa, è molto probabile che il print core sia intasato, a causa di sporcizia o materiale carbonizzato. In questo caso il print core deve essere pulito, seguendo le istruzioni riportate di seguito.


Utilizzare l’apposito Cleaning Filament previsto per la Ultimaker 3 è il modo migliore per pulire e disostruire il print core. Se non si ha a disposizione il Cleaning Filament è possibile utilizzare il PLA.


STRUMENTI NECESSARI

  • Ultimaker 3 Cleaning Filament (in alternativa PLA)
  • Pinze


TEMPO STIMATO:
10 minuti

OPERAZIONI PRELIMINARI

  1. Selezionare System → Maintenance → PrintCore cleaning per iniziare la procedura di pulizia.


NOTA. La testa di stampa si posizionerà all’angolo in basso a destra automaticamente.

 

  1. Selezionare il print core che si vuole pulire: print core 1 o print core 2.
  2. Selezionare il materiale che si è deciso di utilizzare: Cleaning Filament o PLA.

 

NOTA. Prima di procedere al passaggio successivo, leggere attentamente le istruzioni seguenti, in modo da eseguire la procedura correttamente.

 

  1. Confermare per continuare.
  2. Aspettare che il print core raggiunga la temperatura corretta in modo da tirare indietro il filamento fino a quando la parte finale sia visibile nel tubo Bowden.

 

NOTA. Se non è possibile estrarre il filamento, è possibile che del materiale sia bloccato nel feeder. In questo caso è necessario rimuovere manualmente il filamento.

 

  1. Rimuovere il tubo Bowden dalla testa di stampa. Per prima cosa, rimuovere la clip bianca e solo in seguito spingere delicatamente verso il basso il colletto mentre si tira verso l’alto il tubo Bowden. Confermare per continuare.

MA-support-pulizia-print-core-ultimaker-3

PULIZIA A CALDO

  1. Inserire il filamento scelto per la pulizia (Cleaning filament o PLA) all’interno della testa di stampa, fino a quando non si avverte una resistenza.
  2. Afferrare il filamento con delle pinze e applicare una leggera pressione sul materiale per circa 2 secondi fino a quando questo possa essere estruso dall’ugello o fino a quando non può essere spinto ulteriormente.


ATTENZIONE.
E’ obbligatorio l’uso delle pinze al fine di prevenire eventuali danni alle mani nel caso il filamento si dovesse rompere.


NOTA. Applicare troppa pressione sul filamento è impossibile.


  1. Estrarre il filamento scelto per la pulizia (Cleaning filament o PLA) dalla testa di stampa con un movimento rapido e deciso.  
  2. Tagliare la punta del filamento che si è appena utilizzato per la pulizia.
  3. Controllare il colore e la forma della punta e confrontarla con quella dell’immagine seguente. L’obiettivo è quello di avere una punta pulita (come quella a destra).
  4. Ripetere quindi più volte l’operazione fino a quando tutto il materiale degradato viene eliminato, cioè fino a quando la punta del cleaning filament (o PLA) non risulti pulita.
  5. Una volta che la punta del filamento risulta pulita, far scorrere manualmente il filamento nel print core, sempre utilizzando delle pinze ed estrarlo di nuovo. Confermare per continuare.
Cleaning-filament-tip-examples

PULIZIA A FREDDO

  1. Inserire il cleaning filament (o PLA) all’interno della testa di stampa manualmente, fino a quando non si avverte una leggera resistenza.
  2. Afferrare il filamento con le pinze e applicare una leggera pressione per estrudere una piccola quantità di materiale. Confermare per continuare.
  3. Continuare ad esercitare della pressione sul filamento, sempre aiutandosi con le pinze, fino a quando la “progress bar” è completa.
  4. Rilasciare il filamento e attendere fino a quando il print core non si raffreddi totalmente.
  5. Afferrare il filamento con la pinze ed estrarlo dalla testa di stampa con un movimento fermo e rapido.
MA-support-pulizia-print-core-ultimaker-3-5

        6. Osservare attentamente la punta del cleaning filament (o PLA) ed assicurarsi che sia pulita e che abbia una forma conica, come mostrato nella figura seguente.

NOTA. Se l’estremità del filamento non risulta pulita, ripetere le operazioni dalla pulizia a caldo del print core.

MA-support-pulizia-print-core-ultimaker-3-4

ASSEMBLAGGIO


  1. Inserire nuovamente il tubo Bowden all’interno della testa di stampa ed assicurarlo con la clip apposita. Confermare per continuare.
  2. Attendere che la Ultimaker 3 completi e finalizzi la procedura di pulizia.

MA-support-pulizia-print-core-ultimaker-3-3

SUPPORTO TECNICO MANUFAT

La pulizia del print core della Ultimaker 3 è fondamentale al fine di una corretta manutenzione della macchina.

E’ molto importante seguire attentamente le istruzioni riportate per evitare di danneggiare la stampante 3D, compromettendo irreversibilmente la macchina.


In caso di qualsiasi necessità, contattare i tecnici Manufat inviando una mail a
support@manufat.com

SUPPORTO TECNICO MANUFAT STAMPANTE 3D PROFESSIONALE ULTIMAKER 3