3D News

ULTIMAKER S5 | LA STAMPANTE 3D ULTIMAKER CON ELEVATO VOLUME DI STAMPA E DOPPIO ESTRUSORE

Una stampante 3D potente, affidabile e versatile che offre risultati a livello industriale.

Progettisti, ingegneri, architetti hanno riscontrato nella Ultimaker 3 una perfetta soluzione a basso costo, in grado di ottimizzare significativamente i processi di produzione e lo sviluppo di prototipi rapidi e funzionali..

Basandosi sulle funzionalità della Ultimaker 3, la nuova Ultimaker S5 offre migliori prestazioni, un volume di stampa più grande e un’affidabilità senza precedenti.

Hannover, Germania – 23 aprile 2018

Ultimaker, l’azienda olandese leader nella produzione di stampanti 3D desktop, ha presentato alla fiera di Hannover l’ultimo modello del suo portfolio professionale di stampanti 3D: la Ultimaker S5.

Esteticamente semplice ed elegante, questa macchina è stata  completamente ottimizzata per offrire risultati ancora più professionali, rispetto alle Ultimaker esistenti.

VOLUME DI STAMPA PIÙ GRANDE

Con un volume di stampa di 330 x 240 x 300 mm, è possibile stampare 3D su larga scala o adattare più parti sulla build plate. Questa macchina è la soluzione professionale perfetta per la realizzazione di prototipi funzionali, strumenti di produzione e prodotti finali di grandi dimensioni.


Grazie a Cura Connect, è possibile raggruppare un numero sempre maggiore di Ultimaker S5 e Ultimaker 3 per massimizzare l’efficienza produttiva.

PERFETTA ADESIONE DEL PRIMO LAYER ALLA BUILD PLATE

Realizzare perfettamente il primo layer è un passaggio fondamentale affinché le parti aderiscano completamente al piano di stampa.

Nella Ultimaker S5 l’active leveling (livellamento attivo) presenta delle migliorie che garantiscono una perfetta adesione delle parti alla build plate.


Il funzionamento è molto semplice: la nuova Ultimaker verifica il posizionamento (asse Z) della build plate in un numero elevato di punti, creando così una mappa molto precisa e dettagliata della superficie. Utilizzando questi valori, la macchina compensa in modo diverso il piano di stampa, regalandoti un primo layer perfetto e ultra-sottile che dura dall’inizio alla fine del processo di stampa 3D.  

Non è più necessario un monitoraggio costante: basta avviare la stampa e lasciare che Ultimaker S5 svolga il suo lavoro.

MASSIMO TEMPO DI ATTIVITÀ E MAGGIORE FLESSIBILITÀ

# PRINT CORES INTERCAMBIABILI

I print cores intercambiabili in 30 secondi consentono una manutenzione semplice, senza la necessità di particolari attrezzature e un tempo massimo di attività della stampante.

Utilizzando ugelli differenti, dallo 0,8 per stampe più rapide fino allo 0,25 per pezzi con dettagli ultra-fini, è possibile ottenere parti con caratteristiche diverse.


# DOPPIO ESTRUSORE

Il doppio estrusore permette di:

+realizzare parti con colori diversi per ottenere un importante impatto estetico;

+stampare 3D i supporti in materiali differenti:

       – PVA solubile in acqua per una massima libertà delle geometrie

       – Breakaway per una facile post-elaborazione e una finitura superficiale di alta qualità.


# BUILD PLATES INTERCAMBIBILI

Per ottenere risultati accurati con una vasta gamma di materiali, la Ultimaker S5 utilizza due build plates intercambiabili:

+ vetro temprato per un uso generale

+ alluminio anodizzato ultrapiatto (disponibile a partire dall’estate 2018) per materiali tecnici avanzati, quali ABS, CPE + e PC.



# INTERFACCIA INTUITIVA

L’intuitiva interfaccia touch screen della Ultimaker S5 guida l’utente attraverso il funzionamento della macchina e durante il processo di stampa. Il display fornisce informazioni dettagliate su materiali caricati, print cores e sulla temperatura degli ugelli e della build plate, permettendo all’utente di rimanere sempre aggiornato.

Non hai mai usato una stampante 3D prima? Nessun problema!

Il touchscreen è in grado di guidare le operazioni di configurazione e manutenzione in modo intuitivo, utilizzando un linguaggio semplice e di facile comprensione completo di immagini ad alta risoluzione, in modo che tutto risulti chiaro, indipendentemente dalle capacità tecniche dell’utente.

 

AMPIO RANGE DI MATERIALI & TOUGH PLA  

La Ultimaker S5 supporta tutto il portfolio di filamenti attualmente disponibili: PLA, ABS, CPE, CPE+, Nylon e TPU 95A. Il Team di esperti Ultimaker ha svolto rigorosi test su ciascun filamento per garantire la massima compatibilità con la nuova macchina.

Con l’arrivo della Ultimaker S5, l’azienda olandese ha sviluppato anche un filamento ideale per le stampe 3D di grandi dimensioni.

 

TOUGH PLA

Con un’elevata resistenza all’urto e rigidezza, ma stampabile in modo molto semplice come il PLA, il Tough PLA ha caratteristiche meccaniche simili all’ABS. E’ un materiale eccellente per prototipi funzionali di grandi dimensioni, utensili o strumenti di produzione.

NOTA. In ogni Ultimaker S5 è inclusa una bobina di Tough PLA da 750 g.

Ultimaker-S5-tough-PLA-robot-finger
Il porta bobine si aggancia comodamente al pannello posteriore della macchina e può “ospitare” due bobine separate da 750 g di materiale. Grazie al sensore NFC installato nello spool holder, la Ultimaker S5 riconosce automaticamente il materiale e seleziona i parametri di stampa corretti.

 

PROTOTIPAZIONE E PROFESSIONALE

Il sistema di estrusione Bowden garantisce il minimo peso della testa di stampa, per una movimentazione più fluida e rapida. Ciò permette anche di ottenere risultati professionali anche nel caso di stampa 3D di materiali flessibili, come il TPU 95A.

Il materiale viene movimentato in modo molto preciso grazie alla nuova ruota dentata dotata di un rivestimento extra-duro per prevenire l’usura.

Il cambio materiale è ancora più facile grazie ad un’apposita leva ergonomica: tira la leva verso l’alto per inserire o rimuovere manualmente il filo. Quando la leva è in posizione abbassata invece, una forza costante viene applicata sul filamento, per una perfetta estrusione.

Il sensore integrato flow-sensor rileva la quantità di materiale residuo contenuto sulla bobina. Nel caso il materiale non sia sufficiente per terminare la stampa, la Ultimaker S5 mette in pausa il processo di stampa per permettere la sostituzione della bobina.


Ultimaker-S5-feeder

 

UN FLUSSO DI LAVORO END-TO-END

Grazie all’ecosistema integrato Ultimaker,  hardware e software sono progettati per interagire perfettamente tra di loro.

Con la connettività Wi-Fi e LAN ad alta velocità, integrata direttamente nella macchina, i regolari aggiornamenti del firmware, miglioreranno le funzionalità della stampante nel corso del tempo.

Ultimaker Cura inoltre garantisce un flusso di lavoro senza interruzioni, grazie alla sua capacità di sviluppare progetti, inviarli direttamente alla stampante in modalità wireless e monitorare i lavori da remoto utilizzando la fotocamera integrata della stampante.

 

APP ULTIMAKER

Ultimaker infine ha sviluppato una nuova app per poter monitorare ogni lavoro in esecuzione. Gestire e monitorare le stampanti non è mai stato così semplice!

L’app Ultimaker sarà disponibile dal 15 maggio da Google Play e App Store.

ACQUISTA LA NUOVA ULTIMAKER S5 O RICHIEDI UNA PROVA DI STAMPA

La nuova Ultimaker S5 e il Tough PLA saranno disponibili a partire dal 15 Maggio. Per preordinare la macchina o richiedere una prova di stampa scrivere a sales@manufat.com.

Offriamo i migliori pacchetti per la vendita, formazione e assistenza per la stampa 3D. Scopri tutti i nostri servizi!

PREORDINA LA ULTIMAKER S5

Author


Avatar